CHIUSURA DELLA PISCINA IN 5 SEMPLICI PASSAGGI

5 semplici passaggi, per preparare correttamente all’inverno  la chiusura della tua piscina esterna.

Innanzitutto il momento ideale per chiudere una piscina  è quando la temperatura inizia a scendere ma non è ancora rigida; ottobre potrebbe essere un buon mese di riferimento.

1°  Procedere alla pulizia interna della piscina,
 tramite l’ausilio di accessori manuali, quale scopa aspirafango e retino o automatici come pulitori per piscina. Pulire  bene  pareti, fondo e linea dell’acqua: la pulizia è completa quando anche la superficie è libera da ogni residuo.

scopa-aspirafango   piscina

Trattamento dell’acqua

Per   evitare la formazione di alghe è buona regola effettuare una superclorazione con dicloro. Il dicloro granulare per piscina, meglio conosciuto come cloro rapido, è sostanzialmente impiegato per un trattamento shock dell’acqua quando ci si è dimenticati del normale mantenimento. Dopo 24 ore dalla clorazione  aggiungere specifici prodotti come svernanti (prodotto studiato per la conservazione dell’acqua della piscina nel periodo invernale)  evitano la proliferazione intensa delle alghe e dei batteri che determinano la degradazione dell’acqua,  la formazione dei sedimenti organici sulle pareti, e prevengono le incrostazioni calcaree.

cloro-rapido  cloro

Pulizia dell’impianto di filtrazione

E’ importante prevedere  la pulizia completa dei cestelli degli skimmer o della canalina se è a bordo sfioro. Per pulire efficacemente l’impianto è necessario procedere anche con il controlavaggio del filtro a sabbia, inoltre va pulito  anche il cestello del pre-filtro della pompa.

cestello-skimmer  filtro

Abbassare fino allo skimmer il livello dell’acqua

Svuotare completamente la piscina non è mai una buona idea. L’acqua protegge il rivestimento della vasca e riduce l’impatto di assestamenti del terreno. La scelta corretta da fare è abbassare il livello dell’acqua al di sotto degli skimmer. Per completare l’operazione è necessario svuotare le tubazioni, chiudere gli ingressi degli skimmer, svuotare il sistema di filtrazione e scollegare l’alimentazione elettrica.

bordo-piscina

5° e ultimo punto, la copertura

Compiute tutte le operazioni precedenti è arrivato il momento di coprire la piscina utilizzando  una copertura adatta alle tue esigenze.  In un prossimo articolo illustreremo tutte le varie tipologie di coperture, con i pro e i contro di ognuna.

copertura-1  copertura-2  copertura-3  copertura-4

Se non hai tempo o vuoi essere sicuro di una perfetta chiusura della tua piscina, il nostro team è a tua disposizione con un servizio professionale di chiusure e aperture stagionali per piscine, informati per fissare un appuntamento informativo.

Ci puoi contattare allo 0438 795565  o  aquazzura@piscineaquazzura.com

info

 

Posted in News.