PISCINE FUORI TERRA CON RIVESTIMENTO PERSONALIZZATO

Le piscine fuori terra sono molto interessanti e negli ultimi anni hanno avuto una grande evoluzione , infatti si trovano ormai in quasi tutte le case che hanno un giardino anche piccolo. Le piscine fuori terra hanno un’estrema facilità di montaggio e smontaggio , per questo motivo tantissime persone acquistano questo prodotto nelle strutture della grande distribuzione a prezzi molto bassi rispetto a qualche anno fa.  Il cliente che acquista questo tipo di piscine fuori terra cerca un prodotto che non abbia costi eccessivi per l’utilizzo di tre/quattro mesi  all’anno , però la cosa interessante è che sono dotate  anche di filtrazione a sabbia e l’utente inizia ad avere nozioni sul ricircolo dell’acqua e sulla disinfezione che avviene normalmente con pastiglie di cloro e del controllo del ph.  Questo particolare è molto importante perché come tutte le cose dopo un certo periodo si vuole qualcosa di più bello , duraturo , con filtrazione più efficiente proprio come una piscina interrata . Normalmente una piscina fuori terra è costituita da un telo resistente agli agenti atmosferici e alle sollecitazioni dei bagnanti e da una struttura in ferro zincato e verniciato che sostiene il telo in modo che l’acqua non fuoriesca (di  queste strutture c’è ne sono di tante tipologie in base all’importanza che si vuole dare al prodotto come durata o estetica).

Un altro fattore molto importante è  l’impianto filtrante che può essere a cartuccia o sabbia quarzifera con pompa di ricircolo . Questi tre elementi, telo-struttura-pompa e filtro, costituiscono la piscina fuori terra , ci sono tantissime marche  disponibili, ognuno sceglie in base ai propri bisogni economici  e utilizzo .

La filtrazione dell’acqua è importante , specialmente  la posizione dello skimmer ( dove viene risucchiata l’acqua utilizzando la pompa di ricircolo )  e la posizione della bocchetta di mandata ( dove una volta filtrata l’acqua viene rimessa in piscina). Questo “giro” di filtrazione dell’acqua dura circa 4/5 ore al giorno e permette all’acqua di sanificarsi tramite la pastiglia di cloro posta normalmente nello skimmer  .

 Ogni azienda ha un suo sistema di filtrazione e posizionamento dello skimmer  e bocchetta di mandata , che d’estate,  quando fa caldo aiuta a garantire la limpidezza dell’acqua (aiuta a prevenire  la formazione di alghe , acqua biancastra o altri colori che vengono a formarsi con una cattiva filtrazione o per negligenza da parte del cliente di eseguire una filtrazione giornaliera).

 A molte persone non piace avere al centro del giardino questa struttura metallica con telo normalmente di colore azzurro oppure non vuole smontarla e rimontarla annualmente . Per questo motivo, molte persone si rivolgono a noi per rivestire questo prodotto e renderlo più gradevole alla vista e dotarlo magari di pedana  o solarium .

 Il materiale di  rivestimento della piscina fuori terra può essere in legno oppure in plastica ( wpc ) . Le personalizzazioni con materiali e tipi di allestimento sono infiniti  abbiamo un catalogo online dove ci sono esempi con misure e prezzi http://www.accessoriperpiscine.com/25-piscine-interrate-e-fuori-terra    .

Questi rivestimenti possono essere fatti in tutte le piscine fuori terra anche quelle economiche , l’unica differenza sta nel prezzo. Ci sono piscine fuori terra che hanno un telaio di sostegno e gambe  molto solide  (quando si entra in acqua  tutta la piscina è abbastanza rigida) che ci permettono di agganciarci direttamente con il telaio in legno a quello in ferro zincato della piscina, mentre in altre piscine il telaio in ferro e le gambe che la sostengono sono troppo esili (la piscina si muove molto un volta che si entra in acqua) per questo motivo agganciarsi direttamente alla struttura in ferro della piscina non è possibile , bisogna creare un telaio in legno indipendente dalla piscina e per questo motivo il costo è maggiore e qualche cliente rinuncia all’acquisto.

Abbiamo inserito nel nostro sito http://www.piscineaquazzura.com/piscine-fuoriterra/   qualche immagine che fa capire e vedere quanto detto in precedenza . Il telaio del rivestimento è sempre in legno di autoclave ideale per la resistenza agli agenti esterni, mentre per il rivestimento esterno ci sono tante soluzioni . La più gettonata  è quella con rivestimento con perline in plastica o wpc , queste non hanno bisogno di manutenzione come il legno , ma hanno un costo maggiore,  e  la parte superiore del bordo viene fatta con pannelli multistrato antiscivolo (così ci si può camminare sopra).

Abbiamo anche diverse personalizzazioni con il legno:  sia con perline in autoclave dal caratteristico colore  verde oppure in legno con colori differenti . Ci sono poi tutte le varianti con o senza solarium, con scalette d’ingresso,  e altre personalizzazioni in quanto tutte le nostre realizzazioni sono uniche, non abbiamo prodotti di serie .

 Per quanto riguarda la posa , si consiglia una base rigida con ghiaia e piastrelloni …oppure un basamento in cemento. Il montaggio può essere fatto direttamente dal cliente se ha una buona manualità oppure da nostri artigiani. La posa incide normalmente due giorni , una volta montata la piscina  bisogna riempirla d’acqua , e solo successivamente si procede al suo rivestimento. Abbiamo anche un mobile contenitore in resina per pompa + filtro sabbia , prodotti chimici e accessori per la pulizia ( tubo galleggiante , spazzola , retino , canna telescopica ).

Ci sono tante misure naturalmente disponibili e per informazioni  ulteriori  o per parlare con un tecnico inviate una mail a info@toutgiardin.com    o  aquazzura@piscineaquazzura.com   con i vostri riferimenti località e recapito telefonico .

Per i vostri acquisti online prodotti per piscina o prodotti dedicati all’arredo giardino o essenze per spa visitate il nostro catalogo    http://www.accessoriperpiscine.com/  .

Cordiali Saluti   Staff Aquazzura Piscine  0438 795565  www.piscineaquazzura.com  

 PISCINA FT WPC    PISCINA FT LEGNO    PISCINA FT CON RIVEST AUTOCLAVE

 

 

Posted in News.