IL TRATTAMENTO DELL’ACQUA PER LA MINIPISCINA IDROMASSAGGIO O SPA.

Ecco un articolo che ti spiega tutto quello che devi sapere per il trattamento dell’acqua della tua minipiscina idromassaggio o spa; dai disinfettanti da utilizzare quali Cloro, Bromo o Ossigeno, i corretti parametri, i valori dell’acqua ed il sistema di filtrazione.

Possedere una minipiscina idromassaggio è un’esperienza veramente rilassante, tuttavia ci sono alcuni particolari che un proprietario di una spa deve sapere per mantenere l’acqua sempre chiara e limpida.

Per un’acqua cristallina e priva di impurità occorre:

Il trattamento dell’acqua della minipiscina inizia con un buon impianto di filtrazione. 

L’ Impianto di Filtrazione è progettato per catturare la maggior parte delle impurità che galleggiano nell’acqua. La cosa più importante è il ciclo di filtrazione che determina la quantità di acqua filtrata nella spa. La vostra minipiscina idromassaggio ha una pompa di ricircolo dedicata? Questa pompa fa passare l’acqua attraverso il filtro garantendo la corretta filtrazione giornaliera. Il filtro è estremamente importante: maggiore è la sua superficie, più impurità saranno trattenute.

Filtro minipiscina, idromassaggio, spa

 

I filtri hanno bisogno di essere puliti con regolarità dall’utente quindi verificate la facilità di accesso per agevolarne la pulizia, o per la sostituzione. Si consiglia ogni 2-3 settimane di verificare lo stato dei filtri, ed eventualmente pulirli sotto acqua corrente o metterli in ammollo per qualche minuto con appositi prodotti  esempio FILTER SAN o nel caso di filtri a sabbia effettuare un contro lavaggio.

Una corretta disinfezione dell’acqua

Disinfettare l’acqua, utilizzando opportuni disinfettanti che impediscano la proliferazione di alghe e/o batteri.

I disinfettanti più comuni sono:

Cloroè il prodotto più diffuso per il trattamento dell’acqua di spa e piscine, ed è consigliato nel caso in cui la minipiscina idromassaggio venga utilizzata in modo intensivo e per lunghi periodi.  Il cloro viene inoltre utilizzato per effettuare trattamenti “Shock”.

Bromoil trattamento dell’acqua a base di bromo non irrita le mucose, ha un’efficace azione disinfettante anche con forti variazioni di PH ed è inodore (può essere utilizzato anche in minipiscine idromassaggio installate in ambienti interni)

Ossigenoil trattamento dell’acqua a base di ossigeno ha un’azione delicata, non provoca e non irrita le mucose ed è ideale nel caso in cui la minipiscina idromassaggio venga utilizzata da poche persone ed in ambienti interni.

Alcune minipiscine o spa sono dotare di un sistema di disinfezione con lampade a raggi UV che permettono una maggiore igiene e pulizia dell’acqua e riducono significativamente la quantità di prodotti chimici necessarie al trattamento dell’acqua evitando odori sgradevoli nonché irritazioni oculari e cutanee.

Un corretto controllo dei valori e parametri dell’acqua:

Il valore più importante da controllare è il PH.

Il valore del PH ideale è compreso tra il 7.2 e il 7.6 in quanto assicura una buona efficacia dei disinfettanti utilizzati e il benessere di chi utilizza la minipiscina idromassaggio.

Se il valore del PH non rientra tra questi parametri, lo si può regolare utilizzando gli appositi prodotti per ridurlo PH minus, o aumentarlo PH plus.

Indispensabile per misurare il valore del PH e del disinfettante utilizzato (cloro, bromo o ossigeno) presente in acqua è il TESTER ANALISI: è composto da un contenitore con due scomparti con delle scale colorimetriche, si riempie il contenitore con l’acqua della spa e si inseriscono le pastiglie di reagenti, si chiude il contenitore e si shekera. Dopo qualche secondo l’acqua reagirà cambiando colore e si controlla il livello di entrambi: i valori corretti sono per il PH: tra 7 e 7.2, per Cloro/Bromo/Ossigeno: tra 0.5 e 1.

Tester analisi acqua minipiscina

 

Ecco altri prodotti necessari per il trattamento acqua della minipiscina. 

L’Antialga: è un prodotto che serve per mantenere l’acqua della vostra spa pulita dalle alghe che si vengono a formare con il passare dei giorni. L’antialga liquido va immesso nell’acqua con dosaggi differenti in base al modello e ai mc d’acqua sia al riempimento (trattamento iniziale) e poi con cadenza mensile, per il mantenimento.

L’Antialga deve essere versato direttamente nella spa-minipiscina mentre le pompe sono in funzione, preferibilmente vicino alle bocchette dell’acqua per facilitarne la distribuzione.

L’ Anticalcare previene e/o elimina i depositi di calcare, causati dalla precipitazione del minerale, che si possono formare rapidamente sulle superfici della spa in seguito a temperature relativamente alte dell’acqua.

Versare il prodotto anticalcare direttamente nell’acqua della spa-minipicina mentre le pompe sono in funzione, per favorirne la distribuzione.

L’Antischiuma o No Foam è un prodotto per la pulizia dell’acqua della SPA estremamente efficace, che riduce la formazione della schiuma normalmente provocata da prodotti cosmetici ed altre sostanze.

Può capitare che attivando i getti idromassaggio si formi una schiuma bianca sull’acqua, causata dalle creme, shampoo, balsamo utilizzati sul vostro corpo. Con il prodotto antischiuma a base siliconica l’abbattimento della schiuma avviene immediatamente, bastano poche gocce.

Retino o Aspiratore Manuale – SPA VAC

Per le impurità che non vengono raccolte dai filtri si può utilizzare un retino oppure, molto efficace, un aspiratore manuale SPA VAC: questo funziona come una siringa, aspira l’acqua ed i detriti depositati sul fondo trattenendo le particelle all’interno di una retina.

spa vac

Riepiloghiamo con semplici passaggi cosa bisogna fare per mantenere un’acqua brillante e limpida nella minipiscina:

-          Prima di entrare nella minipiscina idromassaggio o spa è consigliato fare una doccia;

-          Settimanalmente: Aggiungete una dose di cloro o bromo o ossigeno attivo, per una disinfezione dell’acqua. Controllare il valore del PH ed eventualmente regolarlo con gli appositi prodotti per ridurlo o aumentarlo.

-          Se l’uso delle minipiscina è intensivo settimanalmente, dopo aver controllato il valore del PH, si consiglia di utilizzare l’antialga per assicurare una prevenzione efficace contro la formazione delle alghe, un prodotto Anticalcare per prevenire la formazione di calcare se la tipologia dell’acqua lo richiede ed eventualmente un trattamento schock.

-          Ogni 2-3 settimane controllare lo stato dei filtri, eventualmente pulirli sia sotto il getto dell’acqua e poi metterli in ammollo per qualche minuto con appositi prodotti esempio FILTER SAN o nel caso di filtri a sabbia effettuare un contro lavaggio.

-          Ogni 4-8 settimane a seconda della frequenza di utilizzo della spa, svuotare e riempire con acqua pulita la minipiscina, procedendo con i vari trattamenti dell’acqua.

-          Quando la minipiscina idromassaggio non viene utilizzata durante la settimana si consiglia di coprirla con la sua copertura termica, in modo da ridurre l’evaporazione dell’acqua, mantenendo la temperatura costante, massimizzando dunque il risparmio energetico ed evitare che l’acqua stessa si sporchi.

-          Se si prevede di non utilizzare la minipiscina per un lungo periodo si consiglia di svuotarla.

-          Almeno una volta all’anno, prima della messa a riposo della spa, si consiglia la pulizia del circuito idraulico della minipiscina, utilizzando l’apposito prodotto che va immesso direttamente in acqua, dosato a seconda dei mc di acqua contenuti nella vostra spa (ancora meglio se l’acqua della spa è calda). Una volta inserito si deve far circolare il liquido in tutta la spa attivando i getti idromassaggio. Finita la pulizia svuotate e asciugate la vostra minipiscina. È importante togliere i poggiatesta e qualsiasi accessorio in gomma o simile, perché il prodotto li può rovinare.

Seguite le istruzioni di manutenzione previste per la vostra spa e sostituite i filtri ed i componenti per la depurazione dell’acqua, tutto ciò vi garantirà un’acqua pulita e cristallina.

 

Per qualsiasi informazione contatta: aquazzura@piscineaquazzura.com o chiama lo 0438-795565 

Per il tuo shopping on line visita il nostro sito www.accessoriperpiscine.com

 

Posted in News and tagged , , , .